Le fasi della posa delle scale.

Ecco quali sono le fasi della posi di scale a cui fare attenzione.

Azioni preliminari.

Prima di procede con la posa di scale, devi procedere con lo studio della superficie da pavimentare e preparare il progetto in ogni singolo dettaglio perché questa tipologia di posa no è per nulla semplice. Devi predisporre un progetto e prendere le misure al millimetro con grande precisione. Fai anche attenzione alle indicazioni del produttore in merito non solo all’uso delle piastrelle e dei rivestimenti ma anche riguardo all’uso dei collanti e degli altri materiali per la posa di scale.

Preparazione.

Non aver paura di sporcare il muro dove va messa la scala e traccia con la matita la posizione dei gradini. Ricorda di tener presente che i materiali e i rivestimenti creano un certo spessore che devi calcolare con precisione. Puoi fare una prova per vedere di che altezza si tratta di preciso. Anche solo un 1 mm di pendenza può essere la causa di uno squilibrio per la posa di scale. Se per caso non hai la possibilità di tracciare dei riferimenti, devi continuamente fare delle misurazioni durante le diverse fasi della posa di scale.

Parametri.

Devi tener conto anche dei parametri previsti per legge che indicano un rapporto fra l’alzata e la pedata di minimo 30 cm. Devi calcolare una somma tra il doppio dell’alzata e la pedata che risulta tra i 62 e i 64 cm.

Posa di scale.

La partenza della posa di scale è dal basso e poi devi proseguire realizzando la scala stessa. Durante ogni passaggio devi preoccuparti anche della pulizia, poiché ogni traccia di impurità può rovinare il lavoro di posa di scale.

Casi particolari.

Un caso particolare lo hai quando la scala è a becco a civette, in tal caso, la posa delle piastrelle devi farla a filo con la piastrella alzata.

Scopri altri dettagli sulla posa di scale, visitando il portale web www.denis-piastrellista-trentino.it dove trovare i contatti dei veri professionisti del settore.