Impianto GPL: cosa devi sapere prima di chiedere un preventivo

pexels-photo-168938Quali sono i vantaggi del GPL rispetto alla benzina? Quali possono essere gli svantaggi? Cosa bisogna valutare quando stiamo pensando di montare un impianto GPL sulla nostra vettura?

Il GPL, o Gas Petrolio Liquefatto, è un prodotto della raffinazione del petrolio, al pari di altri carburanti come la benzina, il gasolio o l’olio combustibile. Ci permette di inquinare molto meno, e spendere al contempo molto meno, praticamente spendiamo la metà in termini di costo del carburante, a parità di distanze percorse. Il tutto continuando ad utilizzare la nostra auto a benzina, dato che possiamo sempre passare da un carburante all’altro mentre utilizziamo la vettura. Mentre viaggiamo possiamo sfruttare il GPL fino al suo completo esaurimento, e passare istantaneamente alla benzina, senza nemmeno doverci fermare: i moderni impianti GPL ci permettono di effettuare questo passaggio mentre siamo in movimento, senza avvertire alcuno scossone o irregolarità di funzionamento.

Negli anni passati, oltretutto, l’impianto a GPL comportava un avvertibile decadimento delle prestazioni della vettura, e bisognava confrontarsi anche con la scarsità di distributori, o con il divieto di accedere ai parcheggi coperti. Oggi nessuno dei tre svantaggi è più esistente: il decadimento di prestazioni sulle vetture attuali è insignificante, quantificabile in qualche kilometro in meno per litro di GPL, rispetto alla benzina, ampiamente compensato dal minor costo del carburante, mentre non c’è praticamente più alcuna perdita in termini di velocità o accelerazione. La distribuzione, per contro, è diventata molto capillare, e non c’è più nemmeno il problema dei parcheggi, dato che la legge autorizza le vetture a GPL ad accedere fino al primo piano interrato dei parcheggi coperti.

Impianto GPL: Preventivo, come fare a orientarsi? Il fatto che la nostra vettura effettivamente non perda in prestazioni, e non presenti alcuni problemi tipici che possono affliggere le auto convertite a GPL (“non tiene” il minimo, rumorosità irregolare, perdita di liquidi, etc.), è necessario che l’officina ci monti, dei tanti tipi di sistemi disponibili, un sistema adatto al nostro tipo di vettura, per quel che riguarda cilindrata, numero di cilindri, tipo di iniezione, eventuale sovralimentazione, etc. Ecco perché possono tornare utili siti che ci permettono di trovare le migliori officine nella nostra zona, e di confrontare vari preventivi, in modo da fare la scelta più adeguata.